Vinitaly 2020 annullato da Veronafiere

Per la prima volta in 54 edizioni, l’edizione 2020 del Vinitaly è stata ufficialmente cancellata, dopo un primo rinvio a Giugno. L’annuncio è stato dato da Veronafiere, a seguito di un CdA straordinario in cui è stato deciso di concentrare le energie sugli eventi in programma per la seconda metà dell’anno corrente.  Con essa sono rinviate anche le concomitanti Sol&Agrifood ed Enolitech. L’edizione 2021 è prevista dal 18 al 21 Aprile (2021).

La decisione del riposizionamento di Vinitaly al 2021 è stata presa d’intesa con i rappresentanti delle associazioni di settore: Ernesto Abbona, presidente di Unione Italiana Vini, Riccardo Ricci Curbastro, presidente di Federdoc, Riccardo Cotarella, presidente di Assoenologi, Sandro Boscaini, presidente di Federvini e Luca Rigotti, coordinatore settore vino Alleanza Cooperative

Già nelle settimane passate, diversi Consorzi e produttori si erano visti contrari all’edizione 2020.
Il calendario Veronafiere è stato modificato nel complesso, al fine di adeguare gli eventi in programma alla situazione globale dovuta al COVID-19.

Bio Autore

Luca Mercatanti

Mi occupo di Web&Digital dal 2007, ma a partire dal 2016 mi sono affacciato al mondo del vino in modo professionale, senza alcun interesse economico.

Ho deciso di aprire WineSommelier.it per dare la possibilità a tutti di imparare a rapportarsi con il vino, cercando di spiegare il mondo vitivinicolo in modo semplice.
In questa impresa non sono solo, diversi sono gli autori che quotidianamente dedicano parte del loro tempo per scrivere articoli.

Lascia un commento

Vuoi rimanere aggiornato sugli eventi di vino in Italia e ricevere una newsletter mensile con i principali articoli che sono stati pubblicati?

Rimani aggiornato sul mondo vitivinicolo, penseremo noi a mandarti le notizie principali per non rimanere indietro!

X